Collegio docenti: mozione IPC Boselli Torino

Pubblichiamo la mozione approvata a larghissima maggioranza dal collegio docenti dell’IPC Boselli.

MOZIONE COLLEGIO DOCENTI IPC “PAOLO BOSELLI” – TORINO

Il Collegio Docenti dell’ IPC “Paolo Boselli” di Torino, riunitosi il 2 settembre 2010, prende atto degli effetti materiali della riforma Gelmini, tra cui:
–  consistente riduzione delle ore di laboratorio
–  illogica scomparsa di materie qualificanti gli indirizzi professionali
–  aumento irragionevole del numero di studenti per classe
–  accorpamento incoerente di materie differenti in una stessa classe di concorso
–  non rispetto del tasso di gravità nell’assegnare le ore agli alunni diversamente abili (quest’anno, nel nostro Istituto, in alcune classi prime saranno presenti -contro ogni normativa- 3 alunni in situazione di Handicap!!!)
–  riduzione del personale Ata,

Pertanto sospende tutte le attività di extra docenza (commissioni, funzioni strumentali, referenti di dipartimento e di classe, ecc..) che oramai da molti anni vengono svolte volontariamente e che, di fatto, garantiscono la gestione ordinaria e promuovono la progettualità della scuola.

Il Collegio intende, con questa protesta, evidenziare che la riforma Gelmini, fondata unicamente su tagli di spesa, senza nessuna coerenza didattica o pedagogica, porta ad una scuola pubblica che non rispetta il dettato costituzionale del diritto all’istruzione, un bene di tutti e per tutti.

Invita pertanto i Collegi Docenti delle altre scuole a manifestare la propria contrarietà alla riforma Gelmini.

Approvato a larghissima maggioranza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *