Bonanni: stabilizzare precariato scuola

“Dare risposte per la stabilizzazione di parte del precariato nel pubblico impiego, a partire dalla scuola“. E’ quanto chiede il Segretario Generale della CISL, Raffaele Bonanni, come parziale compensazione ai sacrifici che il governo chiede ai lavoratori pubblici. Nella scuola, ha ricordato Bonanni al termine del tavolo con il governo, “ci sono buchi in organico, tant’ è che l’amministrazione per coprirli utilizza supplenti”.

“Quando si bloccano i contratti si spingono le persone a fare i sacrifici, almeno si dia un segno di disponibilità a queste persone. D’altra parte” – ha aggiunto Bonanni – “parliamo di sacrifici da parte di lavoratori che già hanno avuto contratti magri. Come contraltare devono almeno ottenere equità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *