Stop al Cyberbullismo: parlano gli esperti

Il manuale nato dal progetto di CSR del Gruppo Buongiorno alla base del convegno di formazione per insegnanti ed educatori

Martedì 8 giugno 2010, ore 9:00
Sala Convegni dell’Istituto C. Porta
Via Uruguay 26/2 – 20151 Milano
Milano, 21 maggio 2010 – Il convegno “Stop al Cyberbullismo” è un progetto di formazione rivolto a insegnanti ed educatori che nasce dall’omonimo manuale multimediale, sponsorizzato da Buongiorno nell’ambito di un importante progetto di Corporate Social Responsibility, che vede l’azienda attiva in prima persona in un’attività di sensibilizzazione nei confronti di un problema sociale che coinvolge un numero sempre più ampio di adolescenti. Il convegno ha il patrocinio della Commissione Nazionale sul Bullismo e dell’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Milano, e rientra tra le iniziative che erogano dei crediti formativi per l’aggiornamento degli insegnanti.
Il cyberbullismo si verifica quando comportamenti negativi- che sono sempre esistiti – vengono attuati attraverso le nuove tecnologie digitali: oggi i bulli hanno a disposizione degli strumenti – Internet e i telefoni cellulari – che moltiplicano gli effetti negativi delle loro azioni, ampliando le dimensioni del pubblico e prolungando la durata nel tempo, con conseguenze sui singoli e sul gruppo, e un impatto negativo sulla didattica.
Il manuale, a cura dello psicologo Nicola Iannaccone, ha l’obiettivo di educare i ragazzi e le ragazze a un uso responsabile della tecnologia. Il volume parla a un target di docenti e genitori, ma offre chiarimenti e informazioni ai giovani usando il loro linguaggio e toccando il fenomeno del cyberbullismo da più angolazioni: i filmati presenti nel DVD allegato al volume, infatti, sono stati realizzati in alcune scuole medie inferiori e superiori di Milano, tra cui l’Istituto Carlo Porta, sede del convegno, con la collaborazione di insegnanti e alunni.
Il convegno è un’occasione di discussione tra Nicola Iannaccone ed esperti come il pediatra Luca Bernardo, primario dell’Ospedale Fatebenefratelli e fondatore del primo ambulatorio italiano per le vittime del bullismo, l’avvocato Pierluigi Perri, studioso di diritto dell’informatica, e il Dott. Salvatore LaBarbera, Dirigente Compartimento Polizia Postale di Milano. Moderatore dell’incontro sarà Marco Zamperini, conosciuto con il nickname di “Funky Professor”. Al termine dei lavori verranno proiettati i corti, alla presenza degli stessi ragazzi che li hanno realizzati. Tutto il convegno verrà diffuso in rete sul canale www.ustream.tv/xx/stopalcyberbullismo , e sarà possibile porre domande in diretta attraverso la chat associata alla proiezione.
Il manuale (volume + DVD) “Stop al Cyberbullismo” consente alla scuola e agli insegnanti di attivare degli interventi di contrasto al cyberbullismo sia in termini preventivi (laddove il fenomeno non sia ancora emerso) sia per rispondere alle emergenze. Il volume è pubblicato dalle Edizioni la Meridiana, e ha un prezzo di copertina di 14 Euro: i proventi dei diritti d’autore che derivano dalla vendita del volume vengono devoluti da Buongiorno all’ambulatorio diretto dal Professor Luca Bernardo, presso la Divisione di Pediatria dell’Ospedale Fatebenefratelli di Milano.
Per ulteriori informazioni e aggiornamenti sul progetto “Stop al Cyberbullismo” e per scaricare i 10 corti presenti nel DVD e ulteriore materiale didattico, consultare:

www.buongiorno.com/csr

Un pensiero su “Stop al Cyberbullismo: parlano gli esperti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *