Mobilità territoriale professionale personale educativo: ulteriori nuovi termini per le operazioni

Nota prot. A00DGPER n. 4869 Roma, 7 maggio 2010
Oggetto: Organico di diritto del personale educativo anno scolastico 2010/2011. Acquisizione dati.
Si fa seguito alla ministeriale n. 4719 del 4.5.2010 e si comunica che il termine ultimo per la
comunicazione dei posti disponibili per il personale educativo è prorogato all’11 giugno 2010 e la
pubblicazione dei movimenti è fissata al 24 giugno 2010.

Oggetto: Organico di diritto del personale educativo anno scolastico 2010/2011. Acquisizione dati.
Si fa seguito alla ministeriale n. 4719 del 4.5.2010 e si comunica che il termine ultimo per la
comunicazione dei posti disponibili per il personale educativo è prorogato all’11 giugno 2010 e la
pubblicazione dei movimenti è fissata al 24 giugno 2010.

ECCO LA NOTA:
Si rende noto che, per la determinazione dell’organico del personale in oggetto, le funzioni saranno
disponibili dal 24 maggio p.v., alla voce: ORGANICO DI DIRITTO \ GESTIONE ISTITUZIONI
EDUCATIVE \ GESTIONE U.S.P. \ ACQUISIZIONE E RETTIFICA.
L’inserimento dei posti deve essere effettuato secondo i criteri ed i parametri previsti dal decreto
interministeriale in corso di perfezionamento, criteri e parametri che sono interamente recepiti nelle
istruzioni operative disponibili nel portale SIDI alla voce: PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI \
ORGANICI \ CRITERI DI AUTOMAZIONE DEGLI ORGANICI DI DIRITTO DEL PERSONALE
EDUCATIVO.
A decorrere dalla stessa data le SS.LL. avranno cura di aggiornare la base anagrafica di
ciascun istituto educativo provvedendo ad inserire nel codice di ciascun istituto i nuovi
titolari (per trasferimento o per nomine in ruolo) ed a depennare i nominativi dei cessati o
passati ad altro ruolo.
Sulla base del numero massimo di posti, calcolato dal Sistema Informativo, dovrà poi essere
comunicata, sempre a cura degli Uffici Territorialmente competenti e con le modalità indicate nelle
istruzioni operative, la ripartizione effettuata dall’istituzione educativa dei posti relativi alla
convittualità maschile (da destinare al solo personale maschile), di quelli concernenti la
convittualità femminile (riservati unicamente alle istitutrici) e quelli inerenti la semiconvittualità (da
ricoprire indistintamente con istitutori e/o istitutrici).
I Direttori degli Uffici Scolastici Regionali, in relazione al numero dei convittori ed in base alle
specifiche e motivate esigenze rappresentate dai rettori dei convitti presenti nel territorio di
competenza, valuteranno la possibilità di accordare l’apertura per il sabato e la domenica.
Effettuata tale ripartizione, previo assenso del Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale,
sarà poi operata, improrogabilmente entro l’11 giugno p.v., la trasmissione dei dati al Sistema
Informativo. Dal giorno successivo le stampe riguardanti tutte le informazioni comunicate al
Sistema riporteranno la dotazione organica convalidata a livello regionale.
L’Amministrazione centrale effettuerà unicamente attività di monitoraggio.
Le schede di Istituto, debitamente firmate da Direttore del Convitto e dal Dirigente dell’Ufficio
Territorialmente competente, saranno custodite presso gli Uffici territorialmente competenti, previa
validazione delle stesse schede da parte del Direttore Regionale.
Si raccomanda il puntuale rispetto della tempistica ed, in modo particolare, di provvedere al
corretto aggiornamento della base anagrafica, poiché solo su di essa verrà calcolato il numero dei
posti da coprire con nomine in ruolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *