Centri Territoriali Permanenti, confermato l’organico per il prossimo anno scolastico

Nei giorni scorsi, qua e là, è affiorato un tentativo di tagliare i posti in organico dei CTP affidati a docenti di scuola primaria nei Centri Territoriali Permanenti.

Si tratta di un tentativo illegittimo, tant’è che, in alcuni CTP di Roma, dopo l’intervento della FLC CGIL, l’USP ha dovuto fare marcia indietro.

A scanso di equivoci ricordiamo che la Circolare Ministeriale 27/10 dice testualmente: L’organizzazione e le dotazioni organiche dei centri provinciali per l’istruzione degli adulti sono regolate dal D.M. 25 ottobre 2007, emanato in applicazione dell’art. 1, comma 632, della legge 27 dicembre 2006 n. 296. In relazione all’attuazione progressiva della citata disposizione, le dotazioni organiche dei Centri Territoriali Permanenti rimangono confermate nelle attuali consistenze e non possono superare, in ciascuna realtà regionale, le dotazioni dell’organico di diritto dell’anno scolastico 2009/2010. Nelle more dell’emanando regolamento che definirà l’assetto organizzativo e didattico dei CPIA, in fase di avanzata definizione, i docenti permangono in servizio presso i Centri Territoriali Permanenti di titolarità.

La FLC CGIL è impegnata a vigilare sulla corretta applicazione di questa norma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *