Graduatorie ad esaurimento docenti: definita la tempistica per la pubblicazione

Via: www.flcgil.it

 

Graduatorie ad esaurimento docenti: definita la tempistica per la pubblicazione

Il Miur stabilisce il 6 agosto come data ultima per la completa pubblicazione delle graduatorie definitive.

Il Miur con la nota 10282 del 8 luglio 2009, ha definito il calendario per la pubblicazione delle graduatorie ad esaurimento dei docenti.

A partire dal 10 luglio saranno pubblicate le graduatorie provvisorie di ogni provincia (senza le eventuali code).
Ricordiamo che gli eventuali reclami vanno presentati entro 5 giorni dalla pubblicazione.

A partire dal 20 luglio sarà possibile prenotare la pubblicazione delle graduatorie definitive provinciali.

L’elaborazione delle graduatorie di coda avverrà a partire dal 27 luglio.
Il 6 Agosto saranno pubblicate le graduatorie complete, comprese le eventuali code.

 

 

 

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per l’istruzione
Direzione Generale per il personale scolastico
Ufficio III
Roma, 8 luglio 2009
Prot. n. AOODGPER 10282

Oggetto: Graduatorie ad esaurimento – scansione temporale degli adempimenti.

Facendo seguito a quanto già anticipato nella riunione del 24 giugno u.s. tenutasi presso questo Ministero con i Direttori degli uffici scolastici regionali, si ricorda la scansione temporale degli adempimenti inerenti le graduatorie ad esaurimento:

10 luglio: prenotazione massiva graduatorie provvisorie, comprensiva del nuovo elenco alfabetico degli aspiranti che hanno chiesto ulteriori province;

20 luglio: prenotazione massiva graduatorie definitive;

dal 27 luglio: inizio elaborazione graduatorie di coda;

6 agosto: pubblicazione “code” e rilascio funzione di convocazione ai fini delle eventuali immissioni in ruolo.

E’ superfluo sottolineare l’esigenza di rispettare i su indicati termini, per rendere effettivamente operative le scelte di altre province effettuate dai candidati, sui quali ricadrebbero negativamente i ritardi, vanificando, rispetto alle province più tempestive, la possibilità di una eventuale nomina.

IL DIRETTORE GENERALE
f.to Luciano Chiappetta


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *