Scuola, indagine sulla sicurezza, per 45mila istituti entro sei mesi

Interessate nove milioni di persone, tra docenti, personale amministrativo e alunni
Gli studenti: “Speriamo che i proclami non rimangano senza seguito come con la Moratti”

ROMA – Entro sei mesi sarà completata una ricognizione del livello di sicurezza degli edifici scolastici che consentirà di stilare una classifica delle priorità degli interventi. Lo ha annunciato il ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini, nel corso della conferenza stampa tenuta assieme al collega degli Affari regionali, Raffaele Fitto, per illustrare l’intesa raggiunta nel corso della Conferenza unificata di ieri tra governo e autonomie locali. Cauti gli studenti: “Ci auguriamo che i proclami non rimangano senza seguito”.

Continua a leggere l’articolo su Repubblica


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *