Lavorare nel mondo del trading: ecco dove formarsi

Ormai tutti riconoscono che il mondo del trading online è uno dei più promettenti ed è per questo motivo che sempre più persone ne vengono attratte. Attenzione, però, perché si tratta di un settore nel quale non si può entrare senza cognizione di causa, dato che l’obiettivo primario è quello di fare profitto, cercando di guadagnare delle somme importanti. Sebbene nel nostro Paese il trading online si stia diffondendo solo negli ultimi anni, sempre più persone si interessano al settore e a questo punto non resta che porgersi la domanda che sorge spontanea e che riguarda la formazione per lavorare nel settore del trading. Prima di iniziare a capire quale strada intraprendere per diventare dei veri e propri professionisti, è bene sottolineare che il trading online permette l’acquisto e la vendita di strumenti f Leggi tutto

Corsi di inglese a Roma per certificazioni IELTS e TOEFL

L’inglese è diventata negli ultimi anni la lingua internazionale per comunicare in ogni parte del mondo. Sui social network, sul world wide web e nei colloqui di lavoro, la conoscenza della stessa è una condizione essenziale per comunicare. Gli italiani, sotto questo punto di vista, sono meno preparati del resto degli europei, i quali conoscono meglio l’inglese. Per imparare la lingua o perfezionarla c’è bisogno di un corso di studio specifico e performante che permetta, nel minor tempo possibile e a prezzo contenuto, di avere la giusta padronanza.

 

British Institutes Roma Prati è l’accademia di riferimento per chi vuole imparare l’inglese nella capitale, sia adulti che bambini. Attiva da più di 40 anni con corsi d’inglese studiati su misura per ogni grado di preparazione, la scuola vanta un’esperienza pluriennale maturata nel tempo. Si avvale del contributo professionale di docenti specializzati che presiedono lezioni durante tutto l’arco dell’anno. British Institutes Roma Prati viene Leggi tutto

Filippo Sugar: una Siae più innovativa e vicina ai giovani

Esenzione parziale dei diritti d’autore per i senior e per i bambini. Così Siae si muove con le Regioni e le scuole affinché il diritto d’autore venga onorato, ma le feste di tutti salvate.
La proposta fa seguito alla necessità di cambiamento che Siae sta perseguendo dopo l’elezione del nuovo presidente, Filippo Sugar.
Una Siae diversa e più presente verso i propri associati, ma anche verso chi vuole utilizzarne il repertorio, di chiunque si tratti, inclusi i senior nelle occasioni ludiche, piuttosto che i bambini nelle feste di fine anno delle scuole.
Da sempre Filippo Sugar, 43 anni, sostiene la necessità che Siae si rinnovi per far fronte ad un mondo in veloce evoluzione. L’avvento del digitale, infatti, ha creato grandi possibilità di business che, per certi versi, Siae non è stata in grado di sf Leggi tutto